Cosa significa combattere le mafie

Ente Promotore

IPOC editore scienze umane

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

16-18 anni

Dedicato a

Scuole della città metropolitana

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

4

Obiettivi e descrizione progetto

Il cancro delle mafie è un problema che interessa tutti, e che si può e deve sconfiggere attraverso l'impegno di tutti assieme. Il protagonista di questo libro, Gianluca Maria Calì, ha dimostrato e continua a dimostrare il proprio coraggio e la propria determinazione nell'opporsi a un sistema mortifero, ma la sua sofferenza e il suo isolamento sociale interrogano sul ruolo che ognuno di noi può svolgere, seppur non direttamente interessato, nel combattere le mafie. Il progetto intende sensibilizzare i ragazzi sul tema e a far riflettere sul ruolo che ognuno può svolgere nel ribellarsi e nel combattere tutte le forme di mafia che caratterizzano la nostra società.

Tempistiche

Data la presenza del "co-autore" del testo, occorre concordare le date con il singolo insegnante.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Copia del testo sarà inviata gratuitamente all'insegnante. 

Risultati Attesi

Produzione scritta del singolo studente come riflessione personale sulle numerose tematiche suggerite dal testo.

Libro e Autore

"Io non pago. La stra-ordinaria storia di Gianluca Maria Calì" di Francesca Calandra e Antonino Giorgi

Note

Per gli studenti si consiglia la lettura individuale del testo per quanto riguarda la parte relativa alla storia di Gianluca Maria Calì. Per le parti che completano il testo, sarà discrezione dell'insegnante leggerle unitamente ai propri studenti in classe oppure ometterle.