Harry Potter: solo magia?

Ente Promotore

IPOC editore scienze umane

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

16-18 anni

Dedicato a

Scuole della città metropolitana

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

4

Obiettivi e descrizione progetto

La saga di Harry Potter non è solo una storia di magia e una magnifica opera di fantasia, ma veicola un messaggio molto importante per i ragazzi: cosa significa vivere? Quale vita è degna di questo nome? Cosa significa morire? Solo un fatto biologico? Riflettere su queste tematiche e farlo attraverso una storia come la saga in oggetto è un'opportunità rara per i ragazzi, che possono coniugare la piacevolezza della fantasia con la profondità dell'insegnamento. Attraverso il continuo rimando alle vicende del "maghetto", i ragazzi possono interrogarsi sul senso che possono dare alla propria vita, sul percorso che li attende, sul significato profondo che vita e morte possono assumere per l'esistenza.

Tempistiche

Secondo le disponibilità degli insegnanti.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Copia del libro verrà inviata gratuitamente a ogni insegnante. Data la profondità del testo, una sua lettura da parte del singolo studente non solo è necessaria, ma si consiglia venga effettuata in classe con l'ausilio da parte dell'insegnante.

Risultati Attesi

Le tematiche affrontate dal testo e il confronto, sotto la guida dell'insegnante, si prefiggono lo scopo di una riflessione individuale che trovi la sua forma finale in uno scritto da parte dello studente.

Libro e Autore

"Harry Potter e la (tua) morte", di Paolo Cervari

Note

La conoscenza della saga di Harry Potter da parte degli studenti è condizione indispensabile per lo svolgimento del progetto.

Qualora l'autore del libro Paolo Cervari, filosofo e formatore, fosse disponibile, se ne assicura la presenza; in mancanza, la casa editrice conferma la presenza del Dott. Pietro Condemi, formatore.