Umberto Veronesi: quando un incontro ti cambia l’esistenza

Con Rosanna D’Antona, Paolo Veronesi, Nicoletta Carbone e Marina Senesi

Se riscontri problemi con il video clicca qui

Il racconto personale di una donna che ha intrecciato il proprio destino a quello di un grande medico, riuscendo a vincere la malattia, cambiando la propria esistenza e scegliendo di dedicare da quel momento la sua vita ad altre donne e alla prevenzione del cancro al seno.

«Il tumore è un incontro che nessuno vorrebbe mai fare ma, se capita, tanto vale affrontarlo insieme agli altri: i medici, le altre pazienti, la famiglia, gli amici, senza mai isolarsi. Perché il tumore è un brutto incontro ma, se affrontato con gli altri, il percorso per uscirne diventa più sostenibile». Una diagnosi di cancro al seno a quarantotto anni, all'apice della carriera: l’annuncio, lo smarrimento, la caduta di tutte le certezze. E un incontro con un uomo speciale: il professor Umberto Veronesi che oltre a salvargliela, la vita gliela cambierà. Lei è la “paziente 0”, la prima paziente dello IEO e viene operata mentre ancora fervono i lavori di completamento di quella struttura di eccellenza nella cura dei tumori che sta sorgendo alla periferia sud di Milano. Rosanna guarisce e la riconoscenza oltre alla vicinanza intellettuale con l’uomo che l’ha curata la convince a farsi coinvolgere in molte delle campagne civili che in quegli anni il professore intraprende. Ne nasce un rapporto solido di stima e amicizia reciproca che non può prescindere però dal momento in cui tutto è cominciato, dalla circostanza del loro primo incontro. Chi meglio di lei allora può raccontare il Veronesi dalla parte delle pazienti? Ognuna di loro possiede un pezzo del professor Veronesi, ognuna di loro ne conserva un ricordo particolare e lo considera “proprio” per ciò che ha dato e lasciato loro durante la cura della malattia. E Rosanna si fa portavoce di tutte queste storie per ricostruire quella di un grande uomo prima che grande medico.

Rosanna D'Antona laureata in Lingue presso lo IULM di Milano, dal 1979 al 1987 è socia e membro del Consiglio di Amministrazione di Mavellia. Nel 1987 fonda Gruppo D’ gestendo progetti di comunicazione per imprese nazionali e internazionali. Dal 1999 al 2003 è presidente e CEO di Edelman Europe. Nel 2003 ha fondato D'Antona&Partners, una struttura di strategie di comunicazione per l’impresa, rivolta ad aziende di respiro nazionale e internazionale. Ha ricoperto importanti cariche all'interno di Assorel, l’Associazione Italiana delle Agenzie di Relazioni Pubbliche e di ICCO, l’equivalente federazione a livello internazionale. A livello personale Rosanna D'Antona è molto attiva nell'ambito della “Women Leadership”: è nel board di WIN, Women International Networking e di PWA, Professional Women’s Association, con il progetto “Ready for Board Women”. È stata inoltre per cinque anni responsabile per la Lombardia della Fondazione Marisa Bellisario. Da Febbraio 2007 promuove il Convegno sulla “Leadership al Femminile” nell'ambito del Forum Cultura d’Impresa del Sole 24Ore; dal 2008 organizza il Progetto BEW24, Master di Management al femminile. Siede nel Consiglio Direttivo di Valore D', Donne al Vertice per l’Azienda di Domani, la prima Associazione di grandi imprese creata in Italia per sostenere la leadership femminile in azienda. È presidente di Europa Donna Italia.

Tutti i libri presentati a Bookcity Milano sono in vendita nelle librerie milanesi, aperte secondo le normative vigenti. Prova BOOKDEALER

libri


Il mio professore, Rosanna D’Antona, Piemme

Aggiungi al tuo Calendario:

15/11/2020 18:00:00 15/11/2020 18:45:00 Europe/Rome BOOKCITY: Umberto Veronesi: quando un incontro ti cambia l’esistenza Con Rosanna D’Antona, Paolo Veronesi, Nicoletta Carbone e Marina Senesi - <p>Il racconto personale di una donna che ha intrecciato il proprio destino a quello di un grande medico, riuscendo a vincere la malattia, cambiando la propria esistenza e scegliendo di dedicare da qu , BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY