Decolonizzare il sé, decolonizzare il sapere. Pratiche per un femminismo antirazzista

Con Marie Moïse e Mackda Ghebremariam Tesfaù. A cura di Marie Moïse

Grada Kilomba analizza il razzismo come esperienza quotidiana traumatica e scioccante che rimette in scena nel presente un intero passato di disumanizzazione schiavista e coloniale. Da una prospettiva situata nell’esperienza vissuta del trauma coloniale, quello che qui viene definito “razzismo di genere” definisce la specifica disumanizzazione delle donne Nere, la sua ricaduta sul piano sociale e le sue conseguenze psichiche. Una situazione che nemmeno il femminismo occidentale ha affrontato, ma a cui si può̀ rispondere, con un processo collettivo di decolonizzazione del sé.


La prenotazione all'evento è obbligatoria

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Memorie della piantagione. Episodi di razzismo quotidiano, Grada Kilomba, Casa editrice Capovolte

Aggiungi al tuo Calendario:

21/11/2021 17:00:00 21/11/2021 18:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Decolonizzare il sé, decolonizzare il sapere. Pratiche per un femminismo antirazzista Con Marie Moïse e Mackda Ghebremariam Tesfaù. A cura di Marie Moïse - <p>Grada Kilomba analizza il razzismo come esperienza quotidiana traumatica e scioccante che rimette in scena nel presente un intero passato di disumanizzazione schiavista e coloniale. Da una prospett MUDEC - Museo delle Culture, via Tortona 56, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY