Il senso dell’ereditare

Con Francesca Caputo, Pietro De Marchi, Gabriele Iannaccaro e Franca Zuccoli

A partire da ritratti di indimenticabili maestri e amici tratteggiati dall’autore (gli scrittori Luigi Meneghello e Giovanni Orelli, il poeta Giorgio Orelli, il critico e filologo Dante Isella) e da delicati frammenti di “autobiografie altrui” (quelle dei nonni - traferiti dal Veneto a Milano, per lavorare alla Pirelli negli anni Trenta -, quella del padre - glottologo e professore di latino e greco per decenni al liceo Parini), si rifletterà sul “senso dell’ereditare”. “Che cosa ci hanno lasciato i nostri padri e le nostre madri? Che sia poco o tanto, per ereditare qualcosa, anche solo una parola o un verso, dobbiamo esserne all’altezza" (P. Di Stefano). Ne ragioneranno con l’autore: un docente di linguistica, allievo del prof. Valentino De Marchi al liceo; una pedagogista studiosa dei rapporti fra patrimonio materiale e immateriale; una docente di letteratura italiana contemporanea, curatrice dell’opera di Luigi Meneghello.


La prenotazione all'evento è obbligatoria

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Con il foglio sulle ginocchia, Pietro De Marchi, Edizioni Casagrande

Aggiungi al tuo Calendario:

18/11/2021 15:00:00 18/11/2021 16:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Il senso dell’ereditare Con Francesca Caputo, Pietro De Marchi, Gabriele Iannaccaro e Franca Zuccoli - <p>A partire da ritratti di indimenticabili maestri e amici tratteggiati dall’autore (gli scrittori Luigi Meneghello e Giovanni Orelli, il poeta Giorgio Orelli, il critico e filologo Dante Isella) e d Università degli Studi di Milano-Bicocca, Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY