Libri “politici”, libri e politica: l’editoria italiana del Novecento tra engagement e cultura

Con Fabio Guidali, Irene Piazzoni e Elisa Rogante

Mai come nel Novecento – secolo delle ideologie “forti” e della forza dei partiti – l’editoria italiana si è misurata con la dimensione politica. Questo incontro si propone di impostare una riflessione sulle molteplici implicazioni di tale rapporto, sulla scorta di due contributi. Il primo, quello di Elisa Rogante, è dedicato al caso di un “partito-editore”: il Pci a cimento con le sue sigle di riferimento nel secondo dopoguerra. Il secondo, quello di Irene Piazzoni, tracciando un quadro complessivo dell’attività editoriale, si interroga in diversi frangenti sui tratti intrinsecamente politici dei libri – anche quando essi appaiono “neutri” – e sulle complesse vicende che hanno segnato i destini degli editori nel loro confronto con i protagonisti della scena politica.

Evento a prenotazione obbligatoria | Diretta online


La prenotazione all'evento è obbligatoria

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Il Novecento dei libri. Una storia dell’editoria in Italia, Irene Piazzoni, Carocci
Un libro per ogni compagno. Il PCI “editore collettivo” (1944-1956), Elisa Rogante, Pacini Editore

Aggiungi al tuo Calendario:

18/11/2021 08:30:00 18/11/2021 09:30:00 Europe/Rome BOOKCITY: Libri “politici”, libri e politica: l’editoria italiana del Novecento tra engagement e cultura Con Fabio Guidali, Irene Piazzoni e Elisa Rogante - <p style="text-align: justify;">Mai come nel Novecento – secolo delle ideologie “forti” e della forza dei partiti – l’editoria italiana si è misurata con la dimensione politica. Questo incontro si pro Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono, 7 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY