Milano capitale 1797-1814. Architetture, monumenti e spazi urbani della città napoleonica

Con Ilaria De Palma, Livio Antonielli, Aurora Scotti e Giovanna D'Amia

La Milano di età napoleonica gode di una larga fortuna storiografica, grazie al valore civile di molte delle proposte che interessarono quella breve ma intensa esperienza in cui la città lombarda rivestì il ruolo di capitale, prima della Repubblica Cisalpina, poi della Repubblica Italiana e infine del Regno d’Italia. In questi anni Milano fu infatti oggetto di un ripensamento urbanistico e architettonico che investì diversi settori della città, a partire da otto luoghi principali: la cinta daziaria, piazza del Duomo, il Palazzo Reale, il Broletto “nuovissimo”, la Villa Bonaparte, il sistema a verde di Porta Orientale, il Palazzo di Brera e il Foro Bonaparte. Luoghi che costituirono centri di potere, poli culturali o fulcri della vita associata, ricevendone un’impronta destinata a orientare i futuri sviluppi della città e in gran parte ancora riconoscibile nella Milano di oggi.


La prenotazione all'evento è obbligatoria

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Milano capitale 1797-1814. Architetture, monumenti e spazi urbani della città napoleonica, Giovanna D'Amia, Silvana Editoriale

Aggiungi al tuo Calendario:

20/11/2021 16:00:00 20/11/2021 17:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Milano capitale 1797-1814. Architetture, monumenti e spazi urbani della città napoleonica Con Ilaria De Palma, Livio Antonielli, Aurora Scotti e Giovanna D'Amia - <p>La Milano di età napoleonica gode di una larga fortuna storiografica, grazie al valore civile di molte delle proposte che interessarono quella breve ma intensa esperienza in cui la città lombarda r Palazzo Moriggia – Museo del Risorgimento, via Borgonuovo 23, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY