Ostaggi d'Italia. Microstorie di disfatte italiane

Con Dario Borso e Maurizio Guerri

Tre diari di soldati semplici, che cercano di tornare a casa dopo mesi e anni di guerra e prigionia, e tre disfatte di Stato: Adua 1896, Caporetto 1918 e l’armistizio dell’Otto settembre 1943. Dario Borso, che si occupa da molto tempo di Storia e di guerra, ci mostra il valore della microstoria dei casi singoli, e quale rilevanza abbia per la comprensione dei fatti storici. Dario Borso (Cartigliano - Vicenza, 1949), già docente di Storia della filosofia alla Statale di Milano e di Estetica alla Facoltà di Architettura del Politecnico, traduce e scrive. Maurizio Guerri, docente universitario, ha di recente curato "Møllergata 19. Diario dal carcere", testimonianza dal carcere di Oslo, sede della Gestapo nel 1944, di Petter Moen (Quodlibet).



La prenotazione all'evento è obbligatoria

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Ostaggi d'Italia. Tre viaggi obbligati nella Storia, Dario Borso, Exòrma Edizioni

Aggiungi al tuo Calendario:

20/11/2021 10:30:00 20/11/2021 11:30:00 Europe/Rome BOOKCITY: Ostaggi d'Italia. Microstorie di disfatte italiane Con Dario Borso e Maurizio Guerri - <p style="text-align: justify;">Tre diari di soldati semplici, che cercano di tornare a casa dopo mesi e anni di guerra e prigionia, e tre disfatte di Stato: Adua 1896, Caporetto 1918 e l’armistizio d Casa della Memoria, via Confalonieri 14, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY