Il video projection mapping nuova macchina teatrale della visione

Con Vincenzo Sansone e Anna Maria Monteverdi

Negli ultimi anni il video projection mapping, un’applicazione che permette di proiettare immagini e video su un oggetto reale, adattandoli alle sue forme, si è ampiamente diffuso nel campo artistico con una serie di applicazioni che hanno rivelato le sue alte potenzialità narrative e comunicative. Se impiegato nelle arti performative, non come semplice tecnologia ma come linguaggio metaforico, il video projection mapping si trasforma in una nuova macchina scenica della visione che, da un lato, rifunzionalizza i dispositivi teatrali del passato, assorbendone le funzioni, e dall’altro permette di sperimentare, attraverso il suo uso come scenografia digitale o in combinazione con tecnologie di interattività, nuove modalità di creazione e costruzione per la performance.

L'evento è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, senza prenotazione obbligatoria, previa rilevazione della temperatura e controllo Green Pass.

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Scenografia digitale e interattività. Il video projection mapping nuova macchina teatrale della visione, Vincenzo Sansone, Aracne Editrice

Aggiungi al tuo Calendario:

18/11/2021 17:00:00 18/11/2021 18:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Il video projection mapping nuova macchina teatrale della visione Con Vincenzo Sansone e Anna Maria Monteverdi - <p>Negli ultimi anni il video projection mapping, un’applicazione che permette di proiettare immagini e video su un oggetto reale, adattandoli alle sue forme, si è ampiamente diffuso nel campo artisti Accademia di Belle Arti di Brera, via Brera 28 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY