Carceri chiuse o carceri aperte?

Con Francesco Maisto, Cosima Buccoliero, Serena Uccello, Lucia Castellano, Giuseppe Ondei, Giovanna Di Rosa, Valentina Alberta e Vinicio Nardo

Cosima Buccoliero descrive un modello virtuoso di carcere: un carcere diverso, dove si trova un'umanità che non ti aspetti. La pena detentiva deve mirare al reinserimento, non ridursi alla sola punizione. Per Cosima Buccoliero il carcere è un microcosmo brulicante di vitalità. Ci sono i carcerati, il personale di sorveglianza e medico, i tanti volontari. E le loro famiglie. L’Ambrogino d’oro che ha ricevuto nel 2020 l’ha ottenuto grazie a questo modello virtuoso di prigione: la detenzione non deve perdere la sua funzione rieducativa, altrimenti diventa solo afflizione. Questo libro ci spiega perché.

Serena Uccello è vicecaposervizio al Sole 24 ore. Attualmente lavora per la redazione online: scrive di Cultura ed è social media editor.

Evento accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Milano.


libri


Senza sbarre - Storia di un carcere aperto, Cosima Buccoliero con Serena Uccello, Einaudi

Aggiungi al tuo Calendario:

18/11/2022 10:30:00 18/11/2022 11:30:00 Europe/Rome BOOKCITY: Carceri chiuse o carceri aperte? Con Francesco Maisto, Cosima Buccoliero, Serena Uccello, Lucia Castellano, Giuseppe Ondei, Giovanna Di Rosa, Valentina Alberta e Vinicio Nardo - <p>Cosima Buccoliero descrive un modello virtuoso di carcere: un carcere diverso, dove si trova un'umanità che non ti aspetti. La pena detentiva deve mirare al reinserimento, non ridursi alla sola pun Palazzo di Giustizia di Milano, Via Carlo Freguglia,1 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY