Il femminismo o la morte: l'ecofemminismo di Françoise d'Eaubonne

Con Sara Marchesi e Carlotta Cossutta

Nel 1974 Françoise d'Eaubonne coniava il termine ecofemminismo, prevedendo che nelle mani della società patriarcale il nostro pianeta non avrebbe avuto un futuro e offriva così nuove prospettive ai movimenti femminista e ambientalista, letti per la prima volta come convergenti in un'unica grande lotta. Solo le donne, unica maggioranza sociale trattata da minoranza, possono dare il via a un radicale cambiamento del nostro stare nel mondo; per prevenire il diffuso omicidio del vivente non c’è alternativa: il femminismo o la morte. In un momento storico di rinascita dei movimenti ecologisti e femministi, l’analisi schietta e tagliente di d’Eaubonne rappresenta una possibile base sulla quale costruire un ecofemminismo radicale, intersezionale. La traduttrice e curatrice della prima edizione italiana di "Il femminismo o la morte" introdurrà quello che può essere considerato il primo manifesto dell'ecofemminismo nei suoi punti caldi e la personalità esplosiva della sua ideatrice.

libri


Il femminismo o la morte, Francoise D'Eaubonne, Prospero Editore

Aggiungi al tuo Calendario:

18/11/2022 19:15:00 18/11/2022 20:15:00 Europe/Rome BOOKCITY: Il femminismo o la morte: l'ecofemminismo di Françoise d'Eaubonne Con Sara Marchesi e Carlotta Cossutta - <p>Nel 1974 Françoise d'Eaubonne coniava il termine ecofemminismo, prevedendo che nelle mani della società patriarcale il nostro pianeta non avrebbe avuto un futuro e offriva così nuove prospettive ai Libreria Prospero's Books, Via Tartini, 14 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY