In attesa di abolirlo, fare riduzione del danno in carcere, attraverso un’offerta formativa fondata sull’ibridazione dei saperi

Con Stefano Anastasia, Luigi Campi, Ivano Eberini, Piero Graglia, Stefano Simonetta e Barbara Viviani

L’evento parte da un confronto sulla “ragionevole proposta” contenuta nel volume presentato, per poi ragionare sulle modalità di riduzione del danno attuabili nell’inevitabile fase di transizione sino all’eventuale superamento dell’istituzione carcere. A tale riguardo, ci si concentrerà in particolare sulle esperienze di didattica fortemente interdisciplinare messe in atto negli ultimi due anni da un nucleo di docenti della Statale, nell’ambito del Progetto carcere di Ateneo, evidenziando come meticciare i saperi incida positivamente sul lavoro di docenti e discenti dei corsi svolti negli istituti penitenziari coinvolti.


La prenotazione all'evento è obbligatoria

libri


Abolire il carcere. Una ragionevole proposta per la sicurezza dei cittadini, Stefano Anastasia, Luigi Manconi, Valentina Calderone, Federica Resta, Chiarelettere
Le pene e il carcere, Stefano Anastasia, Mondadori Università

Aggiungi al tuo Calendario:

18/11/2022 16:30:00 18/11/2022 17:30:00 Europe/Rome BOOKCITY: In attesa di abolirlo, fare riduzione del danno in carcere, attraverso un’offerta formativa fondata sull’ibridazione dei saperi Con Stefano Anastasia, Luigi Campi, Ivano Eberini, Piero Graglia, Stefano Simonetta e Barbara Viviani - <p>L’evento parte da un confronto sulla “ragionevole proposta” contenuta nel volume presentato, per poi ragionare sulle modalità di riduzione del danno attuabili nell’inevitabile fase di transizione s Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono, 7 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY