La dottrina della non resistenza al male: il dialogo tra Tolstoj e Čertkov

Con Paola Cotta Ramusino, Roberta De Giorgi, Damiano Rebecchini, Adriano Roccucci e Antonella Salomoni

Il volume di Roberta De Giorgi con grande originalità, e dovizia di materiali d’archivio, ci presenta la proposta letteraria di Tolstoj da una nuova prospettiva: immersa in un entusiasta, attivo, coraggioso, corale e multiforme contesto qual è stato il movimento per il pacifismo e antimilitarismo di fine Ottocento in Russia, il cui centro di gravità è stato il lungo e affettuoso sodalizio tra Tolstoj e Vladimir G. Čertkov (1854-1936). Tolstoj, conclusa la stagione dei grandi romanzi, sperimentò una forma ibrida di comunicazione, mescolando, da una parte, la novella per il popolo con il saggio morale, e dall’altra la letteratura con la critica sociale, appoggiandosi sul più devoto, tenace e convinto dei suoi sostenitori, che per età ed energia si fece carico della diffusione dei precetti morali tolstoiani, del sostegno alle sette religiose, delle battaglie contro la coscrizione obbligatoria e la caccia, per la terra ai contadini e le comunità agricole autonome.


La prenotazione all'evento è obbligatoria

libri


Storia di un’ossessione. Lev Tolstoj e Vladimir Čertkov, Roberta De Giorgi, Del Vecchio Editore

Aggiungi al tuo Calendario:

18/11/2022 14:30:00 18/11/2022 15:30:00 Europe/Rome BOOKCITY: La dottrina della non resistenza al male: il dialogo tra Tolstoj e Čertkov Con Paola Cotta Ramusino, Roberta De Giorgi, Damiano Rebecchini, Adriano Roccucci e Antonella Salomoni - <p>Il volume di Roberta De Giorgi con grande originalità, e dovizia di materiali d’archivio, ci presenta la proposta letteraria di Tolstoj da una nuova prospettiva: immersa in un entusiasta, attivo, c Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono, 3 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY