La Russia e la crisi ucraina: dalla storia alla geopolitica contemporanea

Con Giorgio Cella e Andrea Santangelo

Un incontro per addentrarsi nelle vicende dell’Ucraina e della attuale guerra con Mosca, ma anche per una più generale comprensione degli avvenimenti dell’Europa centro-orientale in un costante rimando tra dinamiche storiche e attualità geopolitica. Il territorio della Russia si estende in longitudine per 9.200 chilometri e in latitudine per 4.500, attraversato da ben 11 fusi orari e con confini non difesi da invalicabili barriere naturali, nel tempo non poteva che scatenare la cupidigia degli invasori e la sindrome da assedio nei russi. Ma la storia della Russia dimostra che non ha nel suo destino di essere conquistata bensì ha la predisposizione alla conquista, ne è prova l’odierno conflitto in Ucraina, la più importante crisi politico-militare su suolo europeo del XXI secolo.

libri


Guerra Infinita. Quarant’anni di conflitti rimossi dal Medio Oriente all’Ucraina, Lorenzo Cremonesi, Solferino
Invincibile Russia. Come Pietro il Grande, Alessandro I e Stalin hanno sconfitto gli invasori, Andrea Santangelo, Carocci
Storia e geopolitica della crisi ucraina. Dalla Rus' di Kiev a oggi, Giorgio Cella, Carocci

Aggiungi al tuo Calendario:

19/11/2022 12:30:00 19/11/2022 13:30:00 Europe/Rome BOOKCITY: La Russia e la crisi ucraina: dalla storia alla geopolitica contemporanea Con Giorgio Cella e Andrea Santangelo - <p>Un incontro per addentrarsi nelle vicende dell’Ucraina e della attuale guerra con Mosca, ma anche per una più generale comprensione degli avvenimenti dell’Europa centro-orientale in un costante rim Palazzo Clerici, Via Clerici 5, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY