Scritti dalla Città Mondo - I sino-italiani: le loro identità tra due mondi

Con Jada Bai, Lala Hu, Sun Wen-Long, Andrea Marcelloni ed Erik Mu

Questa raccolta di autori sino-italiani comprende i quattro racconti vincitori della seconda edizione del concorso "Cinarriamo, storie tra identità e alterità" e un racconto inedito fuori concorso.

 Luna Cecilia Kwok, "Fantasmi napoletani, fantasmi cinesi".

“Ah, ah, e mo’ con tutti i cinesi che stanno in giro ci mancavano solo i cinesi nell’aldilà!”

Sandra Huang, Percorso di crescita (che non ha mai fine)

“[...] un’etichetta che mi era stata assegnata il giorno in cui avevo messo piede nel paese che in un modo o

nell’altro mi avrebbe sempre considerata diversa”.

Jada Bai, Tra le grate di una finestra affacciata sulla strada

“Se hai un viso cinese sarai sempre cinese agli occhi dei laowai!”.

Sun Wen-Long, Essere un cinesino (non è così male)

“Anche i biondi sono diversi. Ma a loro non fanno queste battutine. Non gli si rinfaccia di essere biondi.

Anzi, la gente li ammira”.

Lala Hu, Treni verso il futuro

“Per la prima volta ero circondata da persone come me, in cui potevo riflettermi”.

libri


Cinarriamo 2. Racconti sino-italaini, AA.VV., Libreria Editrice Orientalia

Aggiungi al tuo Calendario:

19/11/2022 14:30:00 19/11/2022 15:29:00 Europe/Rome BOOKCITY: Scritti dalla Città Mondo - I sino-italiani: le loro identità tra due mondi Con Jada Bai, Lala Hu, Sun Wen-Long, Andrea Marcelloni ed Erik Mu - <p>Questa raccolta di autori sino-italiani comprende i quattro racconti vincitori della seconda edizione del concorso "Cinarriamo, storie tra identità e alterità" e un racconto inedito fuori concorso. MUDEC - Museo delle Culture, via Tortona 56, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY