La migrazione, la prigionia e il ritorno dalla prima guerra mondiale

Con Rosa Mastrogiacomo Silvani. A cura di Coordinamento Lombardo delle Banche del Tempo

Un taccuino tascabile con foglietti ingialliti vergati da una calligrafia chiara ma veloce dal nonno Pasquale, ha permesso alla nipote Rosa di raccontare il dolore che trasudava dallo scritto. Il racconto è memoria da dedicare ai giovani ma anche frutto di una vasta ricerca di libri e documenti d'archivio per capire di più di una esistenza ricca di sogni in parte realizzati, dalla migrazione al nord alla condanna del caporalato, al matrimonio, alla nascita di tre figli; seguono poi eventi tragici: la Guerra, la terribile prigionia in quelli che saranno i campi di concentramento nazisti, abbandonato con i compagni  dal governo perché sopravvissuti, il ritorno a casa dove trova solo un figlio perché la moglie e il terzogenito sono morti di Spagnola.  La scrittrice coglie il valore dell'attualità di questa biografia: caporalato, guerra, migrazione e sogni di una vita migliore rappresentano ancora oggi l'esperienza di molti donne e uomini.

A cura di: Coordinamento Lombardo delle Banche del Tempo e Casa delle Associazioni e del Volontariato di Via Miramare 9, - 20126 Municipio 2

libri


Un diario dimenticato tra guerra e migrazione, , Lubrina Bramani Editore

Aggiungi al tuo Calendario:

17/11/2023 15:30:00 17/11/2023 16:30:00 Europe/Rome BOOKCITY: La migrazione, la prigionia e il ritorno dalla prima guerra mondiale Con Rosa Mastrogiacomo Silvani. A cura di Coordinamento Lombardo delle Banche del Tempo - <p>Un taccuino tascabile con foglietti ingialliti vergati da una calligrafia chiara ma veloce dal nonno Pasquale, ha permesso alla nipote Rosa di raccontare il dolore che trasudava dallo scritto. Il r Casa delle Associazioni e del Volontariato Municipio 2, Via Miramare 9, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY