Scritti dalla Città Mondo. Miroslav Krleža, grande protagonista del secolo breve

Con Silvio Ziliotto, Silvio Ferrari e Stjepan Ribić

Miroslav Krleža è stato di certo il più grande letterato e intellettuale del Novecento croato. Saggista, critico, drammaturgo, poeta, scrittore, anticipatore di correnti e pensiero, è stato spesso censurato per il suo anti-militarismo e le sue critiche graffianti sia sotto l’Impero austro-ungarico che durante il Regno dei Serbi, dei Croati e degli Sloveni. Espulso dal Partito comunista jugoslavo nel 1939, avversato e scampato alla fucilazione del regime ustaša croato alla fine della seconda guerra mondiale, fu perdonato da Tito che lo volle alla guida della politica culturale del nuovo Stato federale socialista di Jugoslavia. Attraverso la sua vicenda umana e la sua incredibile produzione letteraria, Krleža si presenta come figlio e sentinella di un piccolo popolo, ma al contempo intellettuale mitteleuropeo tra i più innovativi e apprezzati; un artista profondamente radicato nella cultura della propria nazione che però si rifiuta di diventare nazionalista e anzi aspira a farsi sempre più europeo.

libri


La sentinella del piccolo popolo. Storia di Miroslav Krleža, l'uomo che visse sette vite, Silvio Ziliotto, Infinito Edizioni

Aggiungi al tuo Calendario:

16/11/2023 18:30:00 16/11/2023 19:30:00 Europe/Rome BOOKCITY: Scritti dalla Città Mondo. Miroslav Krleža, grande protagonista del secolo breve Con Silvio Ziliotto, Silvio Ferrari e Stjepan Ribić - <p>Miroslav Krleža è stato di certo il più grande letterato e intellettuale del Novecento croato. Saggista, critico, drammaturgo, poeta, scrittore, anticipatore di correnti e pensiero, è stato spesso MUDEC - Museo delle Culture, via Tortona 56, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY