Noi al confino. Le parole di Ventotene

Ente Promotore

Istituto Lombardo di storia contemporanea

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

16-18 anni

Dedicato a

Scuole della città metropolitana

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

4

Obiettivi e descrizione progetto

Il confino di Ventotene è stato luogo di reclusione ed esilio per detenuti politici antifascisti, ma al contempo anche un campo fertile per lo scambio e la condivisione di idee. L’isola da luogo di umiliazione si trasformò in luogo di testimonianza e di riscatto per tutti coloro che opponendosi alla violenza e alla sopraffazione decisero di non mollare e difendere con dignità le proprie idee. Come è noto, i confinati Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi, proprio sull'isola scrissero “Il Manifesto di Ventotene. Per un’Europa Libera e Unita”, che prefigurava una visione comune per il nostro continente ed è oggi considerato uno dei testi fondanti dell’Unione Europea, di straordinaria e pulsante attualità. 

Agli insegnanti che si iscrivono al progetto saranno date le credenziali per far vedere preventivamente ai propri studenti il docufilm "Le parole di Ventotene", durata 53 minuti. L'Istituto Lombardo di storia contemporanea propone quindi agli studenti la realizzazione di un laboratorio partecipativo, che simuli la situazione di scambio di idee, pensieri e opinioni che hanno caratterizzato, tra le altre cose, gli anni del confino di Ventotene, partendo da parole chiave quali: Pace, Europa, Censura, Federalismo europeo, Fascismo, Libertà, Prigionia/Confino, Solidarietà, Accoglienza. La lezione laboratoriale potrà avere una durata di 2/3 ore.

Tempistiche

1 o 2 incontri di due ore ciascuno. Dipende se la classe ha già visto o meno il docufilm e se intende avvalersi sia dell'approfondimento storico sia della lezione laboratoriale.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Oltre il docufilm "Le parole di Ventotene", di Marco Cavallarin, Marco Mensa e Elisa Mereghetti, sul sito http://estoeducational.eu/it/pages/il-progetto/ sono disponibili diversi materiali didattici e spiegazioni sul docufilm, sul Manifesto di Ventotene, su Ernesto Rossi e Altiero Spinelli, sull'Unione Europea. Su richiesta, verrà donato agli insegnanti il volume "Fare l'Europa. Europeismo e antifascismo i fatti i protagonisti", di Federica Artali e Roberta Cairoli. Il libro illustrato è molto utile per sviluppare percorsi didattici sia sui temi sia sulle figure dei protagonisti dell'europeismo.

Risultati Attesi

Gli studenti, divisi in gruppi, sono liberi di scrivere e disegnare i loro appunti/pensieri su dei fogli di carta. Al termine del laboratorio gli appunti, i disegni, gli schemi scritti dai partecipanti faranno parte del report della discussione. Se ci fosse un disegnatore che illustrasse i risultati conclusivi in forma di fumetto, questo aggiungerebbe ancora più valore alla comunicazione.

Libro e Autore

"Fare l'Europa. Europeismo e antifascismo i fatti i protagonisti", di Federica Artali e Roberta Cairoli